La cucina spagnola

La cucina spagnola

La dieta mediterranea

Features:
  • Gluten Free
  • Spicy
  • Vegan
Cuisine:

Nuove e antiche tradizioni per una cucina speciale

Ingredients

  • For the dought

Cuisine

Share

Cucina spagnola

La cucina spagnola è fortemente influenzata dai processi storici che hanno plasmato la cultura e la società locale in alcuni territori europei della penisola iberica. La geografia e il clima hanno avuto una grande influenza sui metodi di cottura e sugli ingredienti disponibili. Questi metodi e ingredienti di cottura sono ancora presenti nella gastronomia delle varie regioni che compongono la Spagna. La cucina spagnola deriva da una storia complessa in cui le invasioni e le conquiste della Spagna hanno modificato le tradizioni che hanno reso disponibili nuovi ingredienti. Pertanto, la cucina attuale e antica della Spagna incorpora antiche e nuove tradizioni.

Storia

Prima dell’impero romano, la Spagna era divisa in tre territori. I tre diversi territori: i Celti (nord della Spagna), gli iberici (centro est) e i Tartessos (sud) sono stati definiti “clan”. I Celti erano una comunità di guerrieri e vivevano in piccole case rotonde fortificate. I Celti erano conosciuti per la pesca e l’agricoltura come mezzo di vita. Ancora oggi possiamo vedere la loro influenza poiché il nord della Spagna è famoso per i loro “mariscos” (frutti di mare). Gli iberici erano principalmente cacciatori e allevatori di bestiame. Il centro della Spagna è ancora considerato di grande qualità di carne. per esempio. Cochinillo a Segovia (maialino) I Tartessos erano orafi e commerciavano molto con Africa e Grecia.

Medioevo

I Visigoti introdussero la produzione di birra nelle regioni spagnole. Il cambiamento avvenne nel 711 d.C., quando truppe musulmane composte da arabi e berberi attraversarono lo stretto di Gibilterra, invadendo la penisola iberica. La conquista musulmana ha portato nuovi ingredienti alla cucina spagnola da diverse parti del mondo, come la Persia e l’India. La cucina di Al-Andalus includeva ingredienti come: riso, sorgo, canna da zucchero, spinaci, melanzane, anguria, limone, pesca, arancia e mandorle. Tuttavia la religione musulmana non ammette bevande alcoliche come il vino, quindi molti sovrani di Al Ándalus usavano sradicare i vigneti come segnale di pietà.

Nuovo mondo

L’arrivo degli europei in America, nel 1492, iniziò l’avvento di nuovi elementi culinari, come pomodori, patate, mais, peperoni, peperoni piccanti, paprika, vaniglia e cacao o cioccolato. La Spagna è dove il cioccolato è stato prima mescolato con lo zucchero per rimuovere la sua amarezza naturale. Altri ingredienti hanno viaggiato nelle Americhe, come riso, uva, olive e molti tipi di cereali. Molti piatti tradizionali spagnoli come la tortilla de patata (una frittata fatta con patate), non sarebbero possibili senza la scoperta dell’America. Gazpacho, salmorejo e pan tumaca sono fatti con pomodori, che hanno viaggiato dall’America alla Spagna durante la scoperta dell’America.

Plate Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
Indietro
La Cucina Vietnamita
Avanti
La Cucina Giapponese
previous
La Cucina Vietnamita
next
La Cucina Giapponese

Entra nel tuo account per aggiungere un commento